Abramo in valle Bormida ( Italia, "fegato del mondo" )

Il "fegato" etrusco di Piacenza

L'oggetto bronzeo e' custodito presso il museo archeologico di Piacenza. Viene attualmente considerato come riproduzione a scopi divinatori di un fegato. Ciascun settore di tale fegato riporta una scritta e tali scritte sarebbero i nomi di "divinita' etrusche" non meglio precisate. Si tratta in realta' di luoghi geografici.

Mappa etrusca (Etruscan map), custodita al museo di Piacenza, considerata fino a oggi un fegato per usi divinatori

Appendiamo la mappa usando il foro presente vicino alla piramide. La mappa e' orientata con il nord verso l'alto (cosi' come la vedete nella figura seguente dove viene mostrato il collegamento tra le scritte sulla mappa e alcuni luoghi fondamentali della geografia italiana (fiume Eridano-Po, Monviso, Alpi, Monterosa/Cervino):

Collegamento tra le scritte sul

Parole presenti sul fegato di Piacenza, mappa geografica dell'antica Italia

Le scritte sulla parte posteriore della mappa indicano le due regioni principali della mappa:

Nelle scritte ci sono due importanti segni che appaiono una volta sola:

Ci sono poi le tre lettere etrusche V (i segni F) che pur appartenendo a tre parole diverse sono posizionate tra loro formando una linea che indica il fiume Arno. In particolare:

Il fiume Po, l'apocalittico fiume Arno e il fiume Tevere

Mappa etrusca e mappa babilonese

Il fegato etrusco e il fegato babilonese, uguali nella forma e nei contenuti

Dal punto di vista dei Babilonesi, il cui fegato-mappa e' geograficamente uguale al fegato-mappa etrusco, le regioni bibliche fondate da Nimrod (capostipite dei Babilonesi) vengono descritte a partire dal brano Genesi 10:8:

Le quattro regioni della mappa etrusca confinanti tra loro e chiamate FUFLUN, HERC, CAt e CILEN corrispondono alle sopraddette quattro regioni bibliche Babilonia (Fuflun/Puplun etrusco), Erek (Herc etrusco), Akkad (Cath etrusco) e Calneh (Cilen etrusco). Osservando con attenzione le singole lettere presenti sulla mappa si puo' constatare che oltre a tali quattro nomi sono presenti anche il nome della pianura di Scinaar e il nome del cushita Nimrod fondatore dell'impero babilonese. Nella seguente figura le lettere indicano con precisione come Nimrod corrisponda alla regione alpina del fiume Adige, e la pianura di Scinaar siano le regioni intorno alla foce del fiume Po (Babele sotto il fiume, Erek nella zona lombardo-veneta, Akkad nella parte veneta-friulana, Calneh sulla costa adriatica al di sotto di Babele):

Nimrod, Babele, Erek, Akkad e Calneh nella mappa etrusca

La regione sotto il Monviso viene indicata con le lettere etrusche CLVR (il monte Calvario) che sono le medesime lettere LCVR della regione "Licvria" (Liguria) nella cui zona occidentale abitano i Liguri Intemelii dell'odierna Ventimiglia (indicati dalle lettere TEML). Nella zona di fronte al Monviso, a partire dalla Liguria e raggiungendo le ultime colline piemontesi prima della valle d'Aosta troviamo le lettere SAMARIA che indicano chiaramente la biblica Samaria il cui nome deriva dalla collina di Shemer (le tre lettere ebraiche sMR) che divenne capitale israelitica dopo la separazione dalla tribu' di Giuda:

Liguri Intemelii, Calvario e Samaria nella mappa etrusca

In particolare, nella mappa etrusca i tre segni 8V8 (l'etrusco "fuf/phuph/pup/bub") e i tre segni CIL corrispondono alla regione "bab ekalli" ("porta del palazzo") della mappa babilonese con cui viene indicata la foce del fiume.

La trasformazione fonetica degli alfabeti etruschi di venti caratteri sembra avvenire nel periodo babilonese intermedio, considerato che le lettere K-G-L della sequenza fenicia/ebraica corrispondono alle lettere M-E-N della fonetica etrusca ufficiale, cosi' come i segni cuneiformi KA.E.GAL (le consonanti K-G-L) vengono sostituiti dai segni cuneiformi ME.NI (le lettere M-E-N):

Alfabeto etrusco e alfabeto fenicio-ebraico

La catena alpina Martu e la prima dinastia cinese

Nel fegato etrusco abbiamo la regione MARI che puo' indicare, nella posizione in cui si trova, la catena alpina. Nel fegato babilonese le Alpi vengono contraddistinte dal segno cuneiforme ZE, che viene letto in Akkadico come "martu" (simile appunto a questo MARI presente sul fegato etrusco al di sotto della protuberanza indicante la catena alpina).

Martu e' anche la fonetica akkadica con la quale viene indicata la "regione Amurru" (segno determinativo della localita' seguito dai due segni MAR.TU, letti in akkadico "martu").

Martu (occidente cuneiforme) e prima dinastia cinese

Geografia biblica-evangelica

La regione biblica Lidia e' in corrispondenza con il settore geografico denominato LEtAM

Le regioni bibliche Licaonia e Licia sono in corrispondenza con il settore geografico denominato CILEN

La regione biblica Panfilia ("Phanphilia-Fanfilia") e' in corrispondenza con il settore geografico denominato FUFLUN

Uso differente della mappa

E' ipotizzabile che la mappa sia stata usata anche in ambito locale, e dunque si creano le seguenti equivalenze geografiche.