Abramo in valle Bormida

Segno "lish" e "bastone ricurvo" europeo-egiziano !


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il September 17, 2002 at 06:09:00:

Il segno "lish" cuneiforme avevo gia' scritto di
vederlo uguale alla penisola italiana, o anche
alla catena alpina, con il triangolino che indica
uno dei due conoidi del fegato-mappa (il Monviso
o il Cervino). L'importanza di questo e' dovuta
al fatto che compare nella locuzione akkadica "e-
lish" con il significato di "in alto", la regione
geografica dove si svolge il racconto della
creazione.

La sua forma e' uguale al "bastone ricurvo" che
compare nella simbologia egizia ma che e'
diffusissimo anche nelle iscrizioni del "popolo
dei menhir e delle stele" (vedi messaggio sul
Neolitico in Europa e le immagini di tali bastoni
nel sito indicato).

Nel libro "Il linguaggio della dea madre" (ISBN
88-7305-612-1) ci sono tante immagini e a pagina
289 c'e' il colpo di scena:

- la pietra di una tomba a corridoio francese con
il segno "bastone ricurvo" che compare parecchie
volte

- sulla SINISTRA c'e' una sequenza verticale di
7, 6, 5 e 4 bastoni

- sulla DESTRA c'e' un'altra sequenza verticale
di 8, 7, 6 e 5 bastoni

- E' UNA SCRITTA "NUMERICA", e cosa piu'
importante ancora sembrerebbe una BILINGUE, che
vale anche per quelli che hanno spostato
l'alfabeto di un carattere (vedi miei numerosi
messaggi sul tema)

- il fatto che sia bilingue lo si capisce dal
fatto che i bastoni di sinistra guardano a
sinistra e allo stesso modo quelli di destra a
destra (sembra un'indicazione precisa che quelli
che leggono da destra a sinistra hanno un valore
numerico maggiore, i FENICI con B=2, mentre chi
legge da sinistra a destra ha l'alfabeto di venti
caratteri con B=1)

- dunque... con i numeri 7-6-5-4 (che sono 8-7-6-
5 con la numerazione fenicia), abbiamo la parola
biblica "HZV-h", che compare in Genesi 22:22 come
HZV, "Hazo" (significa "visione"), il figlio del
fratello di Abramo

- HZV come HZV-h ha il suffisso "h" che potrebbe
essere "lui" oppure riferirsi al termine "visione"

- la lapide la fanno risalire al 3500-3000 avanti
Cristo ("Table des Marchands", Locmariaquer,
Morbihan, Bretagna, 3500-3000 avanti Cristo
circa, altezza 294 centimetri)

- e a questo punto ce ne sono altri di reperti da
rimanere senza fiato... le decorazioni di
tipo "cardiale" ma anche numerosi altri oggetti
hanno gruppi di puntini che non sembrano affatto
casuali e potrebbero nascondere numeri-lettere
del linguaggio preistorico semitico-europeo, come
per esempio nella figura di pagina 287 (ascia in
corno dell'Europa nord-occidentale)

Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/


Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: