Abramo in valle Bormida

Re: Urne a capanna (Lazio e fiume Elba tedesco)


Elenco dei messaggi

Inviato da: giuseppe il October 18, 2002 at 17:03:42:

In risposta a: Urne a capanna (Lazio e fiume Elba tedesco)
Inviato da Mauro il October 18, 2002 at 06:33:21:

: Se ci chiedevamo chi fossero quelli che a un
: certo punto stavano sul fiume TEVERE, abbiamo
un
: collegamento concreto mostrato a pagina 180 del
: libro di Pallottino:

: - le URNE A CAPANNA sono state trovate in
: abbondanza nella valle del Tevere e nella zona
di
: Tarquinia, e sono le stesse che compaiono
: altrettanto numerose nella valle del fiume
ELBA,
: in Germania

: Nel libro si parla per qualche pagina della
: questione (ci sono alcuni reperti etruschi che
: sono stati trovati anche in Svezia).

: Qualunque sia il verso (o siano solo questioni
: commerciali che pero' vanno oltre e influenzano
i
: rituali funebri locali), esiste chiaramente
: questa "doppia geografia". Stessi reperti in
zone
: opposte e anche nomi uguali (ELBA e ALBA-
longa).
: La parola ELBA al contrario e' ABLE che
: notoriamente (tabula-tavola) e' anche AVLE
: etrusco. Ritorna anche qui il tema "babelico",
: perche' BABEL viene tradizionalmente
pronunciata
: BAVEL ed entrambe possono essere lette con il
: suffisso B-, "dentro", "dentro ABEL", "dentro
: AVEL" (VEL etrusco), "dentro AVL", "dentro
AVLE".

: La questione della LUPA romana si collega
inoltre
: all'egiziano ANUBIS che ha la testa di cane ed
e'
: la divinita' che presiede allo stomaco di
Osiride
: (lo abbiamo visto corrispondere all'Europa
: occidentale-atlantica) e come ANUBIS c'e' anche
: la NUBIA e i Babilonesi della divinita' NABU.
: Sempre la LUPA e' anche LUBA, quasi il fiume
ELBA
: (lo stesso WOLF inglese e' come dire WOLB-
ELBA).

: La questione del cane-lupo che domina
sull'Europa
: e' quella della raffigurazione assiro-
babiolonese-
: ittita di Lamastu, dove il cane-lupo in groppa
: all'asino domina l'Europa tenendo in mano i due
: serpenti, per cui e' inevitabile che in tutto
il
: continente si trovino tracce di questo "lupo".
: Anche nella stele dauna (vedi messaggio nel
: forum) abbiamo visto che il lupo mangia il
: personaggio umano con il cappello a cono (il
: cappello delle divinita' ittite). Poi il cane
: viene sconfitto e anche i Romani a un certo
punto
: non sono piu' Latini "originali" ma un'alleanza
: di popolazioni diverse.

: Nel libro di Pallottino (pagina 207) c'e' anche
: una lapide svedese con iscrizioni runiche il
cui
: simbolo e' un grosso asterisco con i sei raggi
: curvati, ed e' lo stesso identico simbolo che
: compare su alcuni vasi sopra lo scudo di un
: guerriero (pagina 36 e 37). In particolare
nella
: pagina 36 il tizio e' su una nave insieme ad
: altri e sembra fronteggiare un'altra nave dove
si
: distingue il simbolo del toro. Mentre a pagina
67
: il guerriero con questo scudo "svedese" e'
: alleato con uno che ha il gallo come simbolo.

: A proposito di svedesi... sono VEN anche loro,
: nel senso che SVEN e' il cigno svedese (lo
SCHWAN
: tedesco) e con il suffisso semitico diventa
"che
: e' VEN", con gli Svedesi che si leggono S-VEN-
SKI
: (e con il cigno siamo anche tra i Liguri
perche'
: si tramanda che fosse uno dei loro animali
sacri).

: Tornando sull'Elba, pochi secoli dopo vengono
: localizzati qui i SASSONI, e si torna al tema
di
: loro che si dichiaravano discendenti di Sem
: rendendo ben complicate le questioni europee i
: cui legami evidenti con il Medioriente non
: possono essere risolti con una semplcie
: migrazione recente, ma con l'effettiva presenza
: in Europa di gente semita-akkadica-eccetera fin
: dai tempi piu' antichi.

: Saluti,
: Mauro
: http://www.cairomontenotte.com/abramo/

ciao

riguardo i veneti ( VEN ) della Svezia , furono
spinti nelle zone baltiche dal popolo dei Sami .
il tuo passaggio s-ven , CHE E' DEI VENI ,
anche riportato nel dizionario di lingua gaelica
che io consulto , ed ricollegato all'antica
forma SELBOI , accertato nella lingua liturgica
venetica , nell'antico germanico e irlandese .
ciao


Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: