Abramo in valle Bormida

EXENIE ("scambio di doni natalizi") e la cariggine-caizene


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il October 31, 2002 at 05:21:19:

Per Carlo che segue la pista "EZEN" (il segno
cuneiforme indicante la "festa").

Dal "Vocabolario ligure storico-bibliografico"
(pubblicato dalla Societa' Savonese di Storia
Patria):

EXENIE, sostantivo femminile plurale, "scambio di
doni natalizi" (vedi Besio G.B.
Nicolo', "Dizionario del dialetto savonese,
Savona, 1980)

Gli altri termini con la X (exeguir, exempio,
exilacciom, exir. experto, eccetera) mostrano
come queste "EXENIE" si possano scrivere
modernamente "ESENIE" (in entrambi i casi mi
sembra preciso il collegamento con EZEN,
la "festa" ittita).

Nello stesso dizionario c'e' la conferma di come
alcune regioni (moltissimo la Liguria) abbiano
invertito le due lettere R e L. Il
termine "caliggine" veniva scritto in Liguria con
i termini CARIGE e CARIGGINE (in alcune forme
dialettali sia la L che la R si sono invece perse
e il termine viene trascritto come CAIZENE
mostrando meglio la Z di "calizen").

Gustatevi questa citazione tratta dall'opera "La
Gerusalemme liberata" nella sua versione
genovese, "Ra Gerusalemme delivera', dro Signor
Torquato Tasso traduta da diversi in lengua
zeneize (pubblicata nel 1755, brano 16:68)":

"per drento ra cariggine profonda"

Non solo la caliggine viene scritta "cariggine"
con la R, ma anche tutti gli articoli "zeneizi"
sono diventati una R ("ra, dro, dra, eccetera").

Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/


Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: