Abramo in valle Bormida

Tanto e "poco" (B-G, 1-2)


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il November 06, 2002 at 21:02:31:

Ehi... nessuno si e' accorto di come la mia
ipotesi sull'avverbio TANTO (vedi messaggio nel
forum) abbia fondate possibilita' di essere
concreta:

T come lettera-numero piu' grande dell'alfabeto

T-NT come participio del "verbo T", "che e' il
piu' grande"

POCO, le due lettere B-G, i due numeri piu'
piccoli (1 e 2), come dire "uno oppure due",
esattamente il significato di "POCO" ("BOGO").

Esiste anche un termine che tiene la fonetica
esatta degli alfabeti semitici, "B-G", senza
trasformarsi nel moderno "P-C" ("poco"), il
termine "BAGATELLA", una cosa da "poco" resa
ancora piu' piccola dal diminutivo "-TELLA".

Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/


Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: