Abramo in valle Bormida

Ave Maria, Pater e bue-toro


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il March 20, 2002 at 04:10:21:

PA-TER (fra le tante cose) e' il BUE-TORO.
Rispetto alle altre figure preistoriche che
rappresentano il toro, quelle antichissime del
monte Bego (il Tabor della Bibbia) mostrano il
toro visto dall'alto (e' una cosa unica in
Europa, in tutti gli altri posti sono raffigurati
di lato). E' qui (siamo all'inizio della catena
alpina) che si sale sulla groppa del bue-toro (la
catena alpina).

Le due montagne Monviso-Cervino sono state nel
tempo:

- le due corna del toro
- il pene di Noe'
- le due mammelle di Giunone
- eccetera

Gran parte della mitologia europea trova il suo
centro in questa catena alpina. Nelle tavole
eugubine si parla proprio di sacrifici
riguardanti gli animali. Per esempio, il termine
bue decade e diventa il cervo la divinita' (il
Cervino), poi viene la volta della pecora (magari
sono dodici) e' cosi' via. Una liturgia religiosa
riguarda spesso la storia del nostro passato.

Faccio un esempio semplice per capirci:

Religioso: Ave Maria grazia plena

Esempio di lettura semitica: Eva dell'era che e'
Rezia (regione) di Abele-Noe'

Esempio "cananeo" (divinita' "L"): Eva moglie
(Malia) che e' Lazio barona (prena)


Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/


Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: