Abramo in valle Bormida

Re: Dioniso-Libero in India


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il June 28, 2003 at 12:46:47:

In risposta a: Dioniso-Libero in India (epoca dei Giudici)
Inviato da Mauro il June 28, 2003 at 12:25:25:

Nell'epoca di Sant'Agostino non c'era
l'indoeuropeismo. Non si e' inventato questa
cosa per affermare che le lingue indiane sono
progenitrici di quelle europee. Semplicemente
riporta un'espansione europea (bloccata da
Perseo che in questo modo risulta essere molto
persiano) in India. Nel momento che questo
avviene, abbiamo una cultura vedica indiana che
riguarda questa realta' storica europea arrivata
fino in India. E' sufficiente un
Panini "europeo" (uno dei maggiori scrittori
vedici) che scriva la storia del mondo europeo-
mediorientale e nei secoli successivi tutto
viene identificato come una storia locale.

Prima ancora nei tempi remoti e' tutta
egizianamente da vedere, ma e' chiaro che
l'Europa ha sempre fatto parte del mondo
conosciuto ed e' anzi stata, nel bene e nel
male, uno dei suoi territori piu' importanti.

Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/


Mauro scrive:
: E' anche significativo questo passaggio
: (Agostino lo colloca al tempo dei Giudici e
sta
: parlando di divinita' italiche-greche, "De
: Civitate Dei", volume XVIII, paragrafo 13):

: "... anche Libero padre ando' a far guerra in
: India"

: Nel paragrafo precedente ("Mitologia ai tempi
di
: Giosue'"), Libero padre viene identificato
come
: Dioniso:

: "... in quel periodo Dioniso, che stato
: chiamato anche Libero padre e dopo la morte
: considerato un dio..."

: Dioniso-Libero dall'Europa e' andato a fare
: guerra in India.

: Saluti,
: Mauro
: http://www.cairomontenotte.com/abramo/




Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: