Abramo in valle Bormida

Scritte etrusche (sono geroglifici egiziani)


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il July 16, 2003 at 17:53:34:

In risposta a: SGR e' "segreto" italiano
Inviato da Mauro il July 16, 2003 at 17:03:45:

Forse ci possiamo trovare d'accordo, viste le
evidenze, che le scritte etrusche
sono "geroglifici egiziani" (piu' primitivi di
quelli che conosciamo).

Ce ne sono altri nel dizionario egizio moderno
(le prime dinastie sono quasi senza iscrizioni)
che sono uguali anche come significato alle
lettere etrusche. Mi riferisco in particolare al
suffisso "CE" etrusco (quello che e' identico al
segno cuneiforme KI, come dire che vengono prima
le lettere italiane e poi questi segni
cuneiformi).

Anche in Egiziano abbiamo lo stesso significato
per questo CE (KI cuneiforme), il segno C (un
poco piu' squadrato) che vuole dire "casa" (mi
sembra si dica "pir").

Il collegamento tra tutte queste cose e'
l'origine primaria degli alfabeti italiani da
dove poi hanno iniziato a elaborare ideogrammi e
segni cuneiformi. Vi sembra esagerato? Eppure
stiamo continuando a notare i collegamenti e in
molte cose parliamo la loro stessa lingua.

Consideriamo "geroglifici egizi" le scritte
etrusche. Molte sono identiche anche come
fonetica. Abbiamo gia' queste:

segno A, M egizia

segno C, p(ir) egizio

segno D (R etrusca), R egizia

Sono sufficienti queste tre lettere per notare
come i segni ACD (il famoso Akkad) equivalgano a
M-pir-R, IMPERO.

Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/


Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: