Abramo in valle Bormida

Re: Segni 8LA (parlare-hablar-favellare-falar)


Elenco dei messaggi

Inviato da: mercurio il July 18, 2003 at 16:31:07:

In risposta a: Segni 8LA (parlare-hablar-favellare-falar)
Inviato da Mauro il July 18, 2003 at 00:09:30:

Quello che scrivi mi fa ricordare che ho letto di
recente del "Bla" tibetano, assimilato per
caratteristiche al Ka egizio e al zi-sha-gal
sumerico. Non so quanto sia attendibile la
traslitterazione.


: La parola parlare e' chiaramente legata agli
: altri termini mediterranei:

: hablar, spagnolo

: favellare, italico

: falar, portoghese

: Pensiamo all'AVLE etrusco, i segni AFLE:

: - favellare e' f-AVLE

: - falar e' AFLE-falar

: - hablar e' ABLE

: - completa la rassegna il P-arlare

: La parola "parlare" e le sue cugine mostrano i
: soliti sinonimi B-P-F (Babilonia-Populonia-
: Fufluns).

: Sappiamo per certo che tutte queste lettere
: compaiono all'inizio o alla fine degli
alfabetari
: di venti caratteri. Fufluns per esempio ci
indica
: il segno 8 (la F etrusca) che sappiamo essere
: l'ultimo carattere degli alfabetari etruschi.
: Usiamo proprio questi alla rovescia. Il primo
: carattere e' il segno 8, l'ultimo il segno A,
in
: mezzo la L:

: 8-L-A

: si legge con la particella L ebraica indicante
il
: moto a luogo "dal segno 8 al segno A" (con gli
: alfabeti etruschi equivale al nostro moderno
: "dalla A alla Zeta", un chiaro messaggio che
sono
: uno che parla con gli alfabeti)

: i Latini leggono BLA, hablar spagnolo
(l'aggiunta
: della "ha" e' anch'essa una cosa ebraica in
: quanto e' l'articolo)

: gli Umbri e gli Etruschi leggono FLA, falar
: portoghese

: Tra parentesi agli Egiziani basta la lettera A,
: seguita dalla loro lettura "mer", per ottenere
: magicamente la fonetica dell'ebraico AMR
: (parlare) e in effetti e' sufficiente segnare
su
: di un foglio una lettera A e ci capiamo subito
: sul fatto che usiamo lo stesso metodo
alfabetico.

: Sempre tra parentesi, AMR ebraico e':

: - il nostro CHIAMARE (versione "camitica-
greca",
: "kai AMR", "che e' AMR-parlare")

: - il SCIAMAR dialettale
(versione "semitica", "s-
: AMR", "che e' AMR-parlare")

: Nei dizionari etimologici non ho idea a che
: parola "indoeuropea" facciano risalire parlare-
: hablar-falar che sono chiaramente legati tra
: loro. Dovete invece ammettere che sto fornendo
: una spiegazione plausibile della loro origine
: comune (usando la particella L ebraica, "a,
: verso"):

: - i segni etruschi "8LA", "dal primo all'ultimo
: carattere (degli alfabetari etruschi)"

: E il BLA dei fumetti? Non e' una parola
: onomatopeica come "bum", e' qualcosa di inglese
: che riprende con precisione gli antichi
: alfabetari etruschi di venti caratteri. Quando
: poi penso a Disney e alle sue origini mi viene
da
: ipotizzare che certe cose le abbia fatte
apposta
: come quella di far parlare Eta Beta con le P
: iniziali (una cosa particolare che riprende il
: mondo greco pienissimo di queste P come
: Ptolemaios, un suffisso speciale che nasconde
: un'epoca-lingua precisa).

: Etabeta... e' anche un bifrontale di quelli che
: piace a Carlo!

: Saluti,
: Mauro
: http://www.cairomontenotte.com/abramo/




Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: