Abramo in valle Bormida

Unione dei regni nella bocca del faraone


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il July 21, 2003 at 01:40:55:

In risposta a: Re: Meretseger
Inviato da Cartesio il July 20, 2003 at 01:14:36:

Cartesio scrive:
: Non so se continuando a guardare quel segno, ti
: ispirerÓ qualcosa.

: Comunque. dopo qualche ricerca, sono quasi
certo
: trattarsi di una scrittura semplificata (tipo
: corsivo ieratico)del segno I,93 della lista
: standard dei caratteri geroglifici (cfr p.es.
: l'introduzione del dizionario del Budge),
: raffigurante un uomo accovacciato che si tocca
la
: bocca con la mano destra, e lascia cadere il
: braccio sinistro lungo il corpo.
: Questo segno (determinativo) accompagna le
parole
: che hanno attinenza con la bocca
: (parlare/bere/parlare): se si guarda un
: vocabolario egizio, si vedrÓ che molto spesso
: (non sempre, nel senso che questo segno Ŕ
: pleonastico e facoltativo) accompagna voci
: attinenti sia all'"amare" (MER), sia
: al "silenzio" (SGR).

Grazie per la collaborazione. Mi sembra strano
che abbiano usato un carattere ieratico ma siamo
comunque in un'epoca dove le cose sono gia'
mescolate. Riporto in proposito un brano
riguardante la lingua egiziana:

"dalla seconda meta' del II millennio a.C., con
l'incontro tra le grandi culture e relative
potenze, lingua e scrittura diventano variabili
in un'associazione arbitraria, che consente la
sperimentazione di una molteplicita' di sistemi
grafici, e la registrazione di una pluralita' di
sistemi linguistici, tanto diatopici quanto
diacronici, con le relative interconnessioni
(traspozioni grafiche, traduzioni linguistiche)"

Altre cose invece sono ancora da capire. Sto
leggendo le note di Gardiner sul viaggio di
Sinuhe e sebbene le traduzioni dei testi siano
giuste si pensa a un errore perche' non si
comprende il significato della frase che i due
regni egiziani vengono uniti e questo avviene
"nella bocca del faraone".

Se consideriamo il territorio come figura umana
ecco la spiegazione. Ne avevamo parlato con le
bugie di Pinocchio che gli era venuto il naso
lungo nel momento che hanno spostato la geografia
egiziana (con una bocca sul Po il naso diventa
l'Italia e piu' ancora se spostiamo la bocca a
Istanbul (pensare che gli Etruschi siano turchi)
abbiamo tutti i Balcani come naso (ancora piu'
lungo).

Si pensava che la bocca originale potesse essere
Barcellona o Marsiglia, oppure se teniamo
presente la figura di Atene che nasce dalla testa
dei Balcani-Giove, abbiamo l'Italia come braccio
e la Puglia come mano (la bocca sulla costa
montenegrina dove ci sono le rocce di Cadmo),
questo potrebbe essere il territorio raffigurato
dal segno dell'uomo con la mano portata sulla
bocca.

Comunque sia, i due regni egiziani vengono
ufficialmente uniti "nella bocca del faraone".

Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/
ABGDhVZHtYKLMNS^PzQRsT




Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: