Abramo in valle Bormida

CERIQUN-CE etrusco ("sargonico")


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il July 24, 2003 at 11:20:44:

In risposta a: Sargon ("principe del sole"), ce ne sono tre
Inviato da Mauro il July 24, 2003 at 10:37:19:

Mauro scrive:
: Una lettura ebraica
: potrebbe anche essere "s-hR-GN" ("che e' la
: montagna-giardino").

Nelle scritte etrusche piu' vecchie compare
spesso qualcosa simile alla scritta di pagina 96
del libro di Facchetti (si pensa sia il verbo
costruire):

CERIQUNCE

Se consideriamo il suffisso CE (considerato il
passato del verbo) abbiamo CERIQUN-CE, e la
prima parte e' simile a Sargon, o meglio ancora
all'antico Sharru-Kin (CERI-QUN).

Si potrebbe anche fare un'analisi piu'
approfondita, per esempio:

CERI-freccia-UNCE

Potrebbe essere anche questa una "bifrontale"
che contiene l'importante suffisso CE in
entrambe le parti (il KI cuneiforme indicante il
territorio):

CE-RI-freccia-UN-CE

Abbiamo un'equivalenza tra la solita R (la
catena alpina neolitica, nonche' un RA egiziano
se consideriamo ARZ di Meretseger come ZRA
("questo e' RA") e la N noeica (An sumero).

Andiamo oltre vedendo la lettura di questo
alfabeto con la sequenza fenicia:

RI come SH, il "su" italiano (Shu egizio)

UN come zL, Lz, "elish" akkadico ("in alto"),
Olasz-Italia

Sembra una banalita' ma si crea l'equivalenza
tra RS (Horus egizio) e LS (la versione "cinese"
di Horus). Gli Egiziani considerano R-L come se
fosse la stessa lettera (tengono forse conto
delle popolazioni che la dicono in modo diverso
e puo' essere anche questo uno dei motivi che
hanno confuso parecchio le cose).

Gia' in quest'epoca abbiamo una serie di
sinonimi tutti riguardanti una sola regione. Non
possono essere scritte recenti... sembrano avere
la stessa antichita' delle iscrizioni
mediorientali-egizie e anzi mostrano di essere
in molte cose antecedenti.

Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/




Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: