Abramo in valle Bormida

Marone e' "piemontese"


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il July 26, 2003 at 11:42:59:

In risposta a: Dardano troiano (re frigio) e' nato a Tarquinia
Inviato da Mauro il July 26, 2003 at 10:45:57:

Carlo, se Virgilio e' un portatore
di "sumericita'" non significa che sia anche
schizofrenico... lui spiega molto meglio di
altri la vera origine degli Etruschi (vedi
quelli che indicano la Samotracia come luogo
della loro origine, quando invece Virgilio ci
dice che prima ancora stavano in Italia).

Mettiamo le due cose insieme e otteniamo il
luogo sumero per eccellenza, la penisola
italiana. Il famoso MARONE (con tutti i
significati che prende storicamente) e' uno
proveniente dalla regione MARI del fegato-mappa
etrusco, il Piemonte (TAURASIA-Torino) e parte
della Lombardia (il confine con la regione HERC-
Veneto sembra il fiume Adda). Con la solita "s"
abbiamo "s-MARI" sumero, e la partenza e'
prefaraonica con il segno A, simbolo della
regione, letto dagli Egizi "mer", "M-hR", "della
montagna".

Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/


Mauro scrive:
: Virgilio, nell'Eneide, sostiene che Dardano
: dalla citta' etrusca di Corito (Tarquinia)
: emigro' a Samotracia e in Frigia, dove i suoi
: discendenti fonderanno Troia.

: Se ci atteniamo a quanto dice Virgilio abbiamo
: che DARDANO e' nato a CORITO-Tarquinia (n. 58
di
: Atti e Memorie della Accademia Nazionale
: Virgiliana di Mantova):

: "Enea, discendeva da Dardano; e questi, nella
: tradizione virgiliana, era nato a Corito in
: Etruria. Dunque, nell'immaginazione poetica
di
: Virgilio, il 13 agosto di un millennio prima,
: durante la settima estate dalla distruzione di
: Troia, l'avo Enea era rientrato a Corito, nel
: seno dell'antiqua mater etrusca."

: Se lo dice Virgilio... vogliamo non crederci?

: Si sono espansi fino in Turchia-Medioriente e
: poi sono tornati a casa quando le cose si sono
: messe male:

: http://web.tiscali.it/no-redirect-
:
tiscali/etruschi_tarquinia/laleggendadidardano.ht
: m

: "Giunti all'isola di Delo, i Troiani
: interrogarono l'oracolo di Apollo; e questo
: ingiunse loro di tornare all'antica terra
: d'origine: 'Cercate l'antica madre (antiquam
: exquirite matrem)'"

: "Una notte, le immagini degli dei Penati di
: Troia apparvero in sogno ad Enea, e gli
: dissero: 'Bisogna cambiare le sedi. Apollo non
: ti consiglio' di venire in questi lidi, ne' ti
: comando' di fermarti a Creta. Vi e' un luogo,
i
: Greci lo chiamano con il nome di Esperia,
terra
: antica, potente per le armi e per la
fertilita'
: del suolo. L'abitarono uomini Enotri. Ora e'
: fama che i posteri abbiano chiamato Italia
: quella gente, dal nome del loro condottiero.
: Queste sono le nostre proprie sedi. Da qui
venne
: Dardano e il padre Iasio, dal quale
progenitore
: la nostra stirpe deriva. Orsu', alzati, e
lieto
: riferisci al vecchio genitore queste parole di
: certezza: che egli cerchi Corito (oggi
: Tarquinia) e le terre di Ausonia (Corythum
: terrasque requirat Ausonias).'"

: Piu' chiaro di cosi'... lo dice Virgilio con
una
: chiarezza indiscutibile. Ci sono altri che si
: fermano a episodi piu' recenti (per esempio la
: presenza dei Dardani in Samotracia), mentre il
: famoso VIRGILIO dice chiaramente che
provenivano
: dalla Toscana.

: "Non deve, dunque, meravigliare il fatto che
: Virgilio, nell'Eneide, sostiene che Dardano
: dalla etrusca citta' di Corito (Tarquinia)
: emigro' a Samotracia e in Frigia, dove i suoi
: discendenti fonderanno Troia."



Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: