Abramo in valle Bormida

Re: TE SH UP origine trina di Giove Plutone Posidone


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il April 02, 2002 at 03:13:13:

In risposta a: TE SH UP origine trina di Giove Plutone Posidone
Inviato da Carlo il April 01, 2002 at 07:35:00:

Con Poseidone basta leggere Teshup al contrario:

TSP, al contrario PST, "Poseito"

Con Zeus bastano forse le prime due lettere
TS, "Teus-Zeus", mentre Plutone (PLT) potrebbe
essere legato a PST-Poseidone, nel senso di un
legame tra le lettere S ed L (quelle che
compongono la parola chiave "SILIS" dei regnanti
ittiti).

Con una lettura semitica la S centrale e' il
verbo essere, "T che e' AB" con questa T che ha
innumerevoli identificazioni. In questo senso
abbiamo la quasi equivalenza di TSP e di TLP,
dato che la "L" e' la lettera usata in Semitico
per dire "verso", "T verso AB". Una lettura di
Teshub come "Tell-ab" (tell-origine) lo avvicina
ai tell-conoidi, ai tuoni "tellurici".

Per i nomi italiani delle divinita' e' forse piu'
complicato ma riguardo Teshub c'e' un qualcosa
nelle tavole eugubine dove il termine piu'
recente con cui viene identificato il popolo
e' "popolo ANDERSAFUST" (sono quelli che
concludono la lapide con la scritta romana
nell'anno trecento, "A CCC", una data ancora da
identificare cosi' come l'anno sesto, "A VI",
delle prime tavole, non certo "una multa di
trecento assi" come dicono alcuni esperti). Mi
sembra evidente che sia una parola bifrontale. Da
una parte Antares-ANDERSA (vicinissimo ad Andrea)
e dall'altra Teshup-TSUF. La
lettura "completamente bifrontale" ci
fornisce "Antares fuisti Teshup as Eridania".


Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/


: L'analisi teomasiologica invita a guardare a
: TE SH UP come proto di Y UP PITER, PO SI DA IO,
: PLU TU.
: Giove conserva la scrittura UP, di espressione
: ittita, e l'appellativo di piter/pater;
abbandona
: il TE, di TE US, indicativo di approccio (TE NU
: MEN)e la SH di Ishtar.
: I suoi fratelli conservano la scrittura
inversa,
: PU, di espressione hurrita, e l'appellativo di
: piter.
: PO SI DA IO, così scandito nella scrittura
: micenea lineare B -trovata a Cnosso-, con PU SI
: conserva il PUS di TE SH UP. E' letto 'figlio
del
: sole e della luna'. E' chiamato pater ad Atene
in
: epoca classica.
: DI TE-Plutone conserva la lettura di TE DI; PU
UL
: TU -UL, antico- fa pensare ad un SH UP che si è
: espresso con
: LU PU SH letto PU UL TU SH. Era chiamato Dis
: pater.
: Questa teogonia è alternativa a quella di
Dumezil.
: La trinietà è accettabile solo in questo ambito.




Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: