Abramo in valle Bormida

Brevemente...


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il January 30, 2002 at 06:44:11:

Prendo un poco di spazio per dire brevemente la
mia:

- le conoscenze sono andate perdute tanto da
dimenticarsi dell'epoca in cui la valle padana
era la valle dei DEVA indiani, i WUDI cinesi (da
loro ci si ricorda di questo paradiso occidentale
perduto, altresi' detto "isola di Lanka"
e "Kunlun", il Kanaan biblico)

- il mondo era tutto conosciuto (tanto da essere
descritto con mappe tridimensionali, il pianeta
come un corpo umano e l'Europa come fegato del
mondo, i fegati-mappa babilonesi, ittiti ed
etruschi) e la "fortuna" di essere diventati un
posto mitologico (regno dei morti, paradiso,
Atlantide, eccetera) e' dovuta al fatto di essere
spariti geograficamente

- nella Genesi si descrive inizialmente il mondo
e principalmente l'Europa, tramite i patriarchi
(i discendenti di Sem coincidono con i fiumi
della valle padana, con i loro anni che indicano
le distanze tra loro e dalle sorgenti, fino ad
arrivare al fiume Bormida-Abramo)

- verso gli inizi sono gli Hurriti che stavano
laggiu' in medioriente ma stavano anche in tutto
il Mediterraneo, valle padana compresa, il RA
egiziano-sumero-cinese (per i dettagli basta
leggersi la storiografia cinese e accorgersi che
le dinastie cinesi collimano con quelle egiziane)

- poi per secoli siamo una colonia egiziano-
ittita, senza dimenticarci del continuo
discendere di genti dal nord

- ci sono i Ramses in Egitto, con Genova (la
probabile Tiro fenicia, con Savona che e' la
Subat-Enlil assira, la Sidone prima citta' di
Kanaan-Italia) che e' il fulcro di queste
operazioni militari che spazzano gli ANAKI dalla
valle padana (con questi ANAKI che sono il sumero
ENKI, la fascia di paralleli da 40 a 50, e che
risiedono nell'antico ANK egiziano, quell'oggetto
a forma di "valle padana con penisola
sottostante")

- il momento topico sono le battaglie "troiane"
tra Ittiti ed Egiziani che si svolgono sul nostro
territorio, con l'arrivo di Ramses-Mose' che
guida seicentomila guerrieri (prigionieri che
ritornano nell'antica patria) con famiglie e
animali e la successiva conquista di Giosue' di
Kanaan-Italia

- da questo momento in poi la Bibbia ricalca
fedelmente gli avvenimenti italici (comprese le
deportazioni degli abitanti e gli innumerevoli
cambiamenti socio-politici)... si colma l'attuale
vuoto incredibile della storia padana (tanta
mitologia, qualche invasione di Galli e il buio
assoluto su una regione dove i resti umani sono
presenti fin dal 3000 avanti Cristo, la civilta'
dei palafitticoli, una civilta' che come da
manuale semita viveva arcadicamente nelle
palafitte senza bisogno di palazzi e di idoli di
pietra, cosi' come l'altrettanto antichissima
civilta' pastorale che non lascia tracce sul
territorio)

- diventa topico l'avvento dell'impero romano e
la cancellazione dell'eresia cristiana che aveva
riportato a galla che l'antica Israele era in
Italia (ma non solo Israele, anche la precedente
grande civilta' egiziana-sumero-cinese che nella
sua globalita' rendeva minuscolo il "grande"
impero romano)

- con il crollo dell'impero avviene la
restaurazione dei nomi e leggendo la Bibbia con
la geografia giusta ritroviamo tutti i
particolari

- la Kimera etrusca e' la Samaria, il sacro Kraal
e' Sraal-Israele e nei secoli a molti ha fatto
comodo che non se ne sapesse nulla e che si
potessero considerare "nostri" i territori
mediorientali

- eccetera

Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/



Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: