Abramo in valle Bormida

Re: Rasenna


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il July 09, 2002 at 03:04:36:

In risposta a: Rasenna
Inviato da carlo il July 08, 2002 at 15:23:12:

Il termine "Rasenna-Rasna" degli Etruschi e' una
parola di uso comune sia nei tempi akkadici che
nel vocabolario semitico (anche i RUSSI sono
RASNA per la loro posizione geografica in ALTA
Europa). Ecco di seguito i termini con cui i
Rasenna sono i "primi", gli "antenati", nonche'
quelli della "parte alta" ed essendo alcuni di
loro regnanti siriani (quelli di Damasco-
Domodossola) questa "parte alta" puo' riferirsi
principalmente alle montagne alpine.


Biblico: RAsVN, "1) first, primary, former 1a)
former (of time) 1a1) ancestors 1a2) former
things 1b) foremost (of location) 1c) first (in
time) 1d) first, chief (in degree) adv 2) first,
before, formerly, at first"

Biblico: RZVN, Rezon, "prince", "son of Eliadah,
a Syrian, who lead a band of freebooters and
established a petty kingdom at Damascus in the
time of David and Solomon"

Biblico: RzYN, Rezin = "firm" "1) king of
Damascus during the reigns of kings Jotham and
Ahaz of Judah 2) the progenitor of a family of
temple slaves who returned from captivity with
Zerubbabel"

Biblico: RZYN, viene tradotto con "segreti"
(Daniele 2:28) anche se non e' un plurale
semitico ("there is a God in heaven that
revealeth secrets" e siamo nel pieno delle
interpretazioni di Daniele sul sogno del "grande
gigante" che stiamo tutti quanti vedendo come sia
una figura "geografica" cosi' come le immagini di
Ercole-Lamastu e dell'albero-montagna Yggdrasill)

Biblico: RAs, "1) head, top, summit, upper part,
chief, total, sum, height, front, beginning 1a)
head (of man, animals) 1b) top, tip (of mountain)
1c) height (of stars) 1d) chief, head (of man,
city, nation, place, family, priest) 1e) head,
front, beginning 1f) chief, choicest, best 1g)
head, division, company, band 1h) sum

Akkadico: RESU, "parte alta" (il RAs biblico)

Akkadico: RESU-NA, RES-NA, "della parte alta"

Biblico: RAs AN, "capo di On" (On e' una citta'
egiziana che significa "vigore-forza", il DN
biblico) e in tal senso il "sacerdote di On"
(quello nella Bibbia, Potipherah, e' il suocero
di Giuseppe) viene detto "KhN AN", foneticamente
Kanaan ma anche la CONIA anatolica (devo essere
l'unico che crede a Erodoto quando dice che le
scritte ittite sono EGIZIANE... non l'Egitto
africano-mediorientale, ma quello anatolico-
europeo).

A proposito di Giuseppe, nella Bibbia gli viene
dato dal faraone il nome Zaphnath-paaneah, "zPNT
P^NH" (Genesi 41:45). La prima parte del suo nome
e' il plurale femminile di "zPN", il NORD
biblico, e sua moglie (figlia di Potipherah) si
chiama Asenath (ASNT), "belonging to the goddess
Neith" (il famoso NT-ANTA).

Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/


: "Per testimonianza di Dionisio di Alicarnasso,
: l’etnico che gli Etruschi si riconoscono è
: Rasenna: perciò le altre sono denominazioni
date
: ad essi da altri popoli." Semerano, Le origini
: della cultura europea, p. XLII.
: Dionisio di Alicarnasso è l'unico autore antico
: creduto dagli autoctonisti. Il motivo della
: citazione sta nel fatto che ho sentito alcuni
di
: loro contestare il fatto che gli Etruschi
: chiamassero se stessi così: ma se è il loro
: maestro a dirlo! Sharruma (in pagina generale)
: basa su questo nome per connettersi all'Etruria.




Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: