Abramo in valle Bormida

H- (V-), -KI cuneiforme (Hermes regione sumera)


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il August 11, 2002 at 05:32:18:

In risposta a: Vino biblico (YYN, TYRVs, sKR, HMR)
Inviato da Mauro il August 11, 2002 at 05:30:18:

L'avevo visto sempre come prefisso "divino" ma
siccome queste divinita' sono anche regioni
geografiche ecco che possiamo focalizzarci su
tale prefisso in quanto indicatore di luogo:

H-ERC (fegato etrusco), la regione-citta' di Erek
V-GSt (con l'alfabeto di 20 caratteri), la
regione-citta' di Este (V-Est)

Con il luogo AN (On "egiziana") per alcuni e' H-
AN, per altri e' V-AN.

Il fatto che come indicatore geografico H- (V-)
compaia all'inizio delle parole ci porta a
leggere le parole al contrario per trasformarlo
nel segno cuneiforme KI indicante la regione-
citta' (viene posizionato dopo il nome):

H-nomeregione
V-nomeregione
nomeregionerovesciato.KI

Procedo utilizzando il personaggio piu'
significativo, l'ermetico HERMES:

H-ERMES

SEMRE.KI

La regione SUMERIA con il simbolo dei due
serpenti come due fiumi (quelli tra cui si trova
notoriamente la Sumeria).

AMORREI dell'ovest in un senso e ARAMEI (Siriani)
nell'altro.

H-ERCLE
ELCRE.KI (regione Liguria)

Nel simbolo di Hermes, l'intreccio dei due
serpenti-fiumi lo si puo' fare considerando il
palo (il tronco dell'albero Yggdrasill) con la
parte bassa come Turchia. I due serpenti-fiumi si
incrociano a Istanbul. Il Po-Adriatico-Ionio
prosegue nel mar Nero, il Danubio termina in
Medioriente. Questa configurazione puo' essere
determinante per scoprire dove si trovano le TRE
radici dell'albero Yggdrasill:

- una radice e' tra gli dei, una tra i giganti e
la terza nel Niflheimr

- presso ogni radice c'e' un pozzo o una sorgente

- nel Niflheimr, la terra del freddo, c'e' un
pozzo

- nella terra dei giganti c'e' una fonte (la
fonte di Mimir che racchiude la scienza di tutte
le cose)

- nel regno degli dei la sorgente e' custodita da
tre donne (le Norne)

Scritto questo mi fermo perche' l'individuazione
di questi luoghi non e' facile. Tra le tante
possibilita' il mar Caspio, un mare chiuso,
potrebbe essere considerato il "pozzo" del freddo
Niflheimr, con gli dei in Turchia-Balcani e gli
Egiziani come Mimir. Nel resto dei mondi (ce ne
sono nove intorno alla catena alpina-
balcanica "Yggdrasill") abbiamo sicuramente
l'ALFHEIMR che come ALF-ALP potrebbe darci una
fisionomia degli Italici come "ELFI alpini"
dominati da gente piu' robusta (la dominazione
Filistea in Italia prima del regno del "piccolo"
Davide).

Capire la geografia che c'e' dietro dipende molto
dal periodo in cui viene usata questa immagine di
Europa-albero. Ogni periodo potrebbe avere anche
una configurazione simile ma ridotta o allargata
a seconda del territorio conosciuto (inizialmente
potrebbe ridursi tutto a un albero-fiume con il
Garda come "pozzo", le divinita' su un lato del
delta del Po e i giganti sull'altro).

I due sistemi descrittivi potrebbero anche
viaggiare paralleli fin dai tempi piu' remoti,
sia il tema dell'albero che quello di Europa come
figura umana-animalesca. Odino viene appunto
considerato una gigantesca QUERCIA ma questo non
ci dice chi venga prima, se l'albero o la figura
Ercole-Lamastu-Tina-Odino. Leggo che Gilgamesh-
Ercole viene trascritto anche come IZ.DU.BAR. Non
so se ho scritto bene i segni ma ricordo che
significa "albero-camminare-straniero". Anche in
questo caso da una parte e' un albero, dall'altra
una figura umana.


Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/


Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: