Abramo in valle Bormida

Piceni-Pelasgi-Filistei (cavallo a otto zampe)


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il August 30, 2002 at 06:00:26:

Nel libro "I Piceni" di Alessandro Naso (ISBN 88-
3041599-5) la figura 31 riporta uno scudo piceno
con un CAVALLO A OTTO ZAMPE. Il resto dei reperti
piceni e' altrettanto significativo perche' ci
sono grifoni "assiro-babilonesi" e
anche "cherubini" (leoni alati con testa umana)
che sono sia biblici che assiro-babilonesi.

Tornando al CAVALLO A OTTO ZAMPE (il cavallo di
ODINO) mi ricollego a quanto scritto da Giuseppe.
L'ipotesi "nordica" (i popoli del mare "PHELESET
o PULISETA") si accoppia felicemente alla mia che
vede gli episodi biblici in Italia con i FILISTEI
che sono appunto questi PICENI-PELASGI
presumibilmente arrivati dal nord dell'Europa (il
cavallo a otto zampe esiste solo nella mitologia
nordica). Forse non propriamente i Piceni di Pico
visto che il simbolo dell'uccello su un bastone
sembra quello della popolazione dominata (vedi le
figure di Novilara con i campi devastati, le
uccisioni e il simbolo dell'uccello sul bastone),
ma sicuramente i PELASGI-FELASGI che notoriamente
ebbero il loro cuore strategico sul delta del Po
e in un certo periodo arrivarono a dominare tutte
le zone circostanti.

Oltretutto nella lapide picena di Novilara c'e'
una parola lunga che risalta in mezzo alla altre
e che viene ufficialmente letta "BALESTENAC"
(PALESTINA). L'altra parola lunga viene letta
ufficialmente CAARESTADES ma leggendola cosi'
come la vediamo (con i caratteri italico-latini)
sarebbe CAADESTARES (da una parte abbiamo CRISTO,
che si lega ai SOTER-salvatore che compaiono nel
testo, dall'altra KADESH, luogo biblico nonche'
luogo dove avvenne il famoso scontro tra Ittiti
ed Egiziani). La scritta BALESTENAC e' invece
BALESTENAC, cosi' come la vedete in queste righe.

La presenza di scritte alfabetiche porta le
datazioni a essere calcolate nel solito modo che
i Greci si dice abbiano dato loro l'alfabeto agli
Italici in una certa data. Cosi' le stesse
decorazioni micenee a forma di onda (il GL
biblico) che in altri posti vengono classificate
antichissime, qui le fanno risalire a un'epoca
molto piu' recente. A prescindere dalle date
abbiamo un'intera regione italica dove tutto
e' "assiro-babilonese" e anche "nordico" (il
cavallo a otto zampe di Odino).

Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/


Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: