Abramo in valle Bormida

VAN geografico e molteplice (BHN opposto a PKh)


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il September 08, 2002 at 04:28:03:

In risposta a: Re: Nuova citta' o NOVE citta'? (VAN etrusco)
Inviato da carlo il September 07, 2002 at 17:28:36:

Carlo scrive:
> in sanscrito VAN = "paese straniero e lontano"

Secondo me quello "lontano" non e' mica il VAN
anatolico (per gli Indiani e' dietro l'angolo),
per essere veramente lontano si sta parlando del
VAN europeo. E' utile ricordare che PANINI e' la
persona che ha pubblicato in India quasi tutte
queste leggende sul Sarasvati. Una sola persona
che e' diventata l'Erodoto indiano e tutti gli
sono andati dietro cercando di localizzare in
India gli episodi da lui raccontati.

Biblicamente "saras" e' "s-ARz", "che e'
nazione", con VATI che rappresenta il nome di
questa nazione. I VATI (saggi) romani, il BAT con
cui vengono identificati i fegati-mappa-Europa
(una delle tante fonetiche del
segno "farfallino", il biblico "BYT" (la casa),
il "VITELIU" nome antico dell'Italia ("s-ARz-
Viteliu", "che e' la nazione Viteliu-Italia")
eccetera. C'e' anche SARA e il marito ABRAMO (il
Sarasvati e Brahma) e tante altre collimazioni.
L'alfabeto di venti caratteri inizia con "B" e
finisce con "s", da una parte abbiamo Bs-BISHNU-
Vishnu, il "biscione", e dall'altra
il "distruttore", sB-Shiba-Shiva.

Credo naturalmente anch'io nella connessione
antichissima tra regioni europee e regioni
asiatiche ed e' proprio questa antica uniformita'
che puo' avere portato la duplicita' di molte
geografie.

Riprendo il tema delle coordinate esagonali:

- nell'esagono la riga-raggio BHN puo' essere
letta VAN (B-V come tabula-tavola)

- la riga-raggio opposta e' hKP che compare
girata rispetto a BHN, per cui la possiamo
leggere PKh

- tenendo la montagna sacra al centro (il
CAUCASO) abbiamo da una parte BHN (il lago VAN)
dall'altra PKh (BAKU sul mar Caspio che
come "CASPIO" contiene anche lui le lettere "PKh"
e si trova sull'altro versante della regione del
lago VAN)

Secondo me il termine "VENETO" deriva da una
collocazione geografica precisa e a seconda della
regione ci sara' sempre un luogo chiamato BHN
(VAN). Questo naturalmente evidenzia una
connessione tra i luoghi dove compaiono
coordinate simli tra loro.

La diffusione di questa geografia esagonale
potrebbe essere ricondotta alle popolazioni delle
steppe che uniscono l'Europa all'Asia. Proseguo
il discorso nel messaggio "Akkadici e Nordici".

Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/

ABGDhVZHtYKLMNS^PzQRsT


Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: