Abramo in valle Bormida ( Italia, "fegato del mondo" )

Iqquripus, lo zodiaco nella valle del Po

In un libro di Labat ("Un calendrier babylonien des travaux, des signes et des mois") viene riportata una lista di costellazioni associate ai nomi della mappa e ai nomi dei mesi dell'anno. Riportiamo di seguito il testo tradotto da Koch-Westenholz (pagina 24):

Regione Divinita' Mese dell'anno Costellazione
Manzazu (Presence) Enlil Nisan Hired Man (Aries)
Padanu (Path) Shamash Ayyaru Bull of Heaven (Taurus)
Pu tabu (Pleasing Word) Nusku Simanu True Sheperd of Anu (Orion)
Dananu (Strenght) Ninurta Dumuzu Crab (Cancer)
Bab ekalli (Palace Gate) Belet-Ekalli Abu King of the Palace, the Bow-star with the King-star (Regulus)
Sulmu (Well-being) Adad Ululu Raven (Corvus)
Martu (Gall-Bladder) Anu Tasritu Scales (Libra)
Ubanu (Finger) ... Arahsamna Scorpio
Sibtu (Increment) ... Tebetu Belet-Balati (Vega)
Niru (Yoke) ... Sabatu Giant (Aquarius), Yoke of the Land (Arcturus)
Nar amuti (River of the Liver) ... Addaru Stars (Pleaides), Venus

E' interessante notare che le costellazioni dello zodiaco, tenuto conto che la prima colonna si riferisce ai nomi delle regioni italiane, sono disposte in cerchio intorno al fiume Po proprio come le conosciamo disposte nel cielo (e queste conoscenze astronomiche dello zodiaco e' dal tempo dei Sumeri che ce le portiamo dietro, non sono nomi inventati recentemente).

Regione Nome Zodiaco
costa tirrenica Manzazu (Presence) Ariete
Appennini Padanu (Path) Toro
costa adriatica Pu tabu (Pleasing Word) tra Toro e Gemelli (Orione)
Veneto-Friuli Dananu (Strenght) Cancro
il fiume Adige? Bab ekalli (Palace Gate) Leone (di cui e' parte la stella Regulus)
Lombardia Sulmu (Well-being) Vergine (a fianco del Corvo)
Alpi settentrionali Martu (Gall-Bladder) Bilancia
monte Cervino Ubanu (Finger) Scorpione
Monviso Sibtu (Increment) Capricorno (vicino a Vega)
Alpi occidentali Niru (Yoke) Acquario

Potrebbe quindi essere che per riconoscere l'esatta posizione di certe regioni si facesse ricorso a questi accostamenti, cosi' da ricordarsi con precisione che nella valle c'e' prima questa regione, poi l'altra e via dicendo.

Ma se facciamo attenzione c'e' di piu'... siccome il segno dei Pesci viene proprio da collocarlo nella zona tirrenica dove ci sta l'acqua, tutto questo farebbe supporre che sia stata la penisola italiana a dare i nomi allo zodiaco e non si tratti quindi di semplici accostamenti applicabili a qualsiasi regione circolare (come lo puo' essere la valle del Po, un po' ovaloide ma abbastanza circolare da essere rappresentata zodiacalmente).

In breve, non e' da escludere che la tuttora sconosciuta origine dei Sumeri sia a ben vedere europea (considerate tutte le cose che stanno venendo fuori, dall'antico regno di Subartu a quanto altro stiamo esponendo).

Discesi in Mesopotamia dalle "terre alte", cosi' si racconta, ecco che molte cose della loro mitologia si spiegano senza fare ricorso a una loro presunta origine "extraterrestre" (provenivano si' dai luoghi alti, ma si tratta appunto dei luoghi alpini che conosciamo, dove peraltro l'osservazione astronomica e' da definirsi in condizioni ottimali per essere svolta con successo).

[...]