Abramo in valle Bormida

Arzano e il bric della Guardia (Nazareth, Nazaret)

Una delle colline alla sinistra di Strevi (la biblica Tiberiade) si chiama "bric della Guardia" ed e' effettivamente un punto da cui si puo' osservare il territorio circostante. Non puo' essere una coincidenza che il paese Arzano, sul versante settentronale della collina, ha il nome che letto da destra e' "NzR", identico all'ebraico "NzR" che significa proprio "guardia" e che e' la parola con cui viene indicata Nazareth, il paese dove Gesu' visse la sua infanzia, che si trova effettivamente quasi in cima a una collina come riportato nel Vangelo (Luca 4:28):

Come mostrato nell'immagine seguente, da Arzano si sale sul bric della Guardia:

Arzano e il bric della Guardia (Nazareth, Nazaret)

Attualmente, con la coltivazione a vigneto tipica della zona, non si notano dirupi veri e propri ma e' pur vero che le curve isometriche mostrano come nel versante meridionale il dislivello sia accentuato e possa configurare una qualche scarpata in cui gettare i malcapitati... sebbene poi il tutto possa essere stato un invito ad andarsene, prontamente accolto, come constatiamo nel brano successivo (Luca 4:30):