Abramo in valle Bormida

Re: Sharruma, Siria-Aram (s-ARM)


Elenco dei messaggi

Inviato da: carlo il July 10, 2002 at 07:19:03:

In risposta a: Sharruma, Siria-Aram (s-ARM)
Inviato da Mauro il July 10, 2002 at 05:33:27:

: A prescindere dai significati, ho notato solo
ora
: che Sharruma (tra parentesi, una doppia R come
: quella di Sharruma puo' essere usata per
: identificare nella lettera unica R-L egiziana
la
: R, distinguendola cosi' dalla L) con i
caratteri
: biblici "s-ARM" significa "che e' ARAM" (la
Siria
: biblica) e per chi legge la M finale come un
: plurale maschile diventa sAR-M che sono
i "corpi"
: (abbiamo Sharruma raffigurato con il corpo
: soltanto, senza la testa).

: Questo "sARM" ("che e' Aram") e' dunque la
SIRIA
: (chiamata nella Bibbia ARAM). SIRIA-ARAM sono
: proprio le consonanti di SAR-RUMA.

: Tutto cio' mette in evidenza ulteriore come
: alcuni regnanti siriani-aramaici di Damasco-
: Domodossola siano dei "Rasenna" (RZVN, Rezon, e
: RzYN, Rezin). Siamo difatti nell'epoca cruciale
: che vede deportazioni e nuove popolazioni in
: Samaria e i Siriani sono tra i protagonisti di
: questi episodi.

: Il collegamento con il racconto vedico (gli
: ARAMEI come ROMA-RAMA che sconfigge Ravana con
: dieci teste, le dieci tribu' di Israele
: separatesi da Giuda) potrebbe trovare una
: conferma con il capo dell'esercito siriano,
: Naaman (N^MN), che potrebbe essere HANUMAN, il
re
: delle scimmie. La Bibbia riporta (2Re 5:1) che
: aveva la pelle rovinata come un lebbroso
: (uno "scimmiesco" Hanuman).

:
: Saluti,
: Mauro
: ../

Concordo con questa riflessione: soma e homa
(corpo) vengono indicate da altri autori come
parole indiane sottese a Sharruma. Nel flusso
hurrita sta la vera migrazione indoeuropea del II
millennio a.C.. Anche il riferimento alla Siria
mi pare appropriato: i Hurriti popolarono le
terre che oggi dovrebbero essere dei Kurdi -DI
KUR la scritta sumera, da leggere KUR DI,
indicativa di 'straniero'. I Kurdi hanno il
record mondiale di durata della stranierit. E
sono nostri 'cugini'-.
La lettura del nome di ISH TAR come SHISHTAR
nasconde she is sister, letto sistar. Lei
sorella di Teshup. Ovvero: lei la faccia
femminile di Antares. Questa espressione
l'emblema indaeuropeo: indo-accado-europeo.
L'archetipo DA DUE UNO quello dei primi 2500
anni della nostra storia. Il DA UNO DUE quello
dei secondi 2500 anni della nostra storia, che ci
viene insegnata come l'unica. Questo il motivo
archetipale per cui osserviamo la Babele
linguistica ante 500 a.C.




Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: